Fondatore

 
 

| indietro

 
 

Preghiere
A Maria Santissima

Affidamento di sé e dell’Istituto
a Maria Immacolata
Vergine benedetta ed Immacolata, Regina e Madre, rifugio e consolazione di tutti i miserabili, io prostrata avanti al Vostro trono con tutta la mia comunità vi eleggo non solo per mia Signora, Madre ed Avvocata presso Dio, ma ancora per colonna, guardia, soccorso e corona dell’Istituto, che è e sarà sempre Vostro. Io con tutte le mie Sorelle mi dedico per sempre alla Vostra servitù e Vi prego, o Madre di Dio, di accoglierci nel numero delle Vostre serve, prendendoci tutte sotto la Vostra speciale protezione, soccorrendoci in vita e più nel tempo della nostra morte.
O Madre di Dio, Voi governate e disponete di tutto come Vi piace. Benedite dunque me e tutte le Sorelle della mia comunità e non permettete che alcuna di noi abbia ad offendere Gesù, nostro Salvatore. Voi difendeteci nelle tentazioni, liberateci dai pericoli, provvedeteci nei bisogni, consigliateci nel dubbio, consolateci nelle malattie, e specialmente in morte, e che il demonio non si abbia a gloriare d’avere nelle sue catene alcuna di noi, già a Voi consacrata: ma fate che veniamo tutte in cielo a ringraziarvi ed insieme con Voi a lodare ed amare Iddio per tutta l’eternità.
Ripongo in Voi ogni mia speranza e conforto nelle angustie e miserie di questa terra, a Voi mi affido in vita e nel momento di morte, affinché mediante la Vostra santissima intercessione ed i meriti Vostri, ogni mia cosa sia diretta ed ordinata secondo la Vostra volontà, e quella di Gesù Salvatore nostro. Guardate benigna la nostra comunità, che ora a Voi si dedica e si consacra. Voi proteggetela, custoditela e stabilite in essa la carità cristiana, affinché possa conseguire, nessuna esclusa, l’eterna salute. Conservateci e difendeteci come cosa e possession Vostra.

Per il mese di Maggio
Da recitarsi in ginocchio da tutte le Sorelle assieme in casa, l’ora che comoda, davanti l’immagine della Nostra Madre Immacolata Genuflesse ai Vostri piedi, Immacolata Madre di Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo, Vi scongiuriamo a volerci accettare per Vostre figlie e serve, sebbene indegne, e ad esaudire tutte le nostre domande ed intenzioni di dare gloria a Gesù, a Voi ed a San Giuseppe, e in bene delle anime. Voi dateci tutte le virtù, ma specialmente l’umiltà e la carità. Deh, o Madre tenerissima, manifestate le Vostre grazie in tutte le Case dell’Istituto da noi iniziato come cosa Vostra.
* Ricordatevi, o Maria...
* 3 Gloria al Padre.

A Maria Santissima Assunta
O Maria, che nel giorno di Vostra Assunzione al Paradiso foste innalzata alla più grande gloria - perché Voi avanzaste a dismisura nella grazia e nei meriti gli angeli e i santi - o cara Madre, quanto io mi compiaccio della Vostra felicità, quanto desidero di venire a mirarvi faccia a faccia in codesto beato soggiorno. Se non che un funesto pensiero mi dice che forse io non otterrò sorte sì bella per i miei peccati. Ah, nol permettete mai, Vergine clementissima! Io sono una creatura che Vi chiamò tante volte col dolce nome di Madre: son Vostra figlia, redenta col sangue del Vostro Figlio. Deh, in vista di motivi sì forti pregate per me, intercedete per me, e a favor mio piegate il potere grandissimo comunicatovi da Dio nella Vostra gloria. Se Voi volete io sono salva: vogliatelo dunque. Ed io benedirò in eterno il frutto della Vostra valevolissima protezione.

Invocazioni a Maria
Maria, Madre di Misericordia, pregate per noi, e saremo libere.
Maria nostra Madre, parlate per noi e saremo salve.
Il Signore giustamente ci flagella per i nostri peccati: ma Voi, o Maria, scusateci perché siete nostra Madre pietosissima.
Maria, Madre nostra, nel Vostro Gesù ed in Voi abbiamo poste le nostre speranze: non fate, no, che restiamo confuse.
Madre Maria Immacolata, beneditemi e confortatemi, perché sia per sempre tutta Vostra
Madre di Dio e Madre mia, misericordia.
* Salve Regina.

Lodi a Maria
O dell’Eterna Luce
Madre, Figliola e Sposa,
brilli per Te pietosa
luce su noi dal ciel.
La fede e la speranza,
la carità ridesta:
ed ogni bene appresta
all’opra Tua fedel.

Dio Vi salvi, o Maria.
Voi siete nostra Madre.
Noi misere accogliete.
E quello che Voi siete,
gran Madre, a noi mostrate.

 
   
 
 
     
  Don Giacinto Bianchi

Scritti del Fondatore

Itinerario fondazionale

 Preghiere

Virtł Eroiche


Don Giacinto Venerabile